Il mondo immobiliare spiegato da Immobilbiella

Gli obblighi per chi vuole vendere casa

Gli obblighi per chi vuole vendere casa

La collaborazione tra venditore e acquirente è fondamentale per la riuscita della compravendita immobiliare. Quali sono gli obblighi di chi vende casa? Vediamoli insieme.

Chi vende casa deve fornire tutta una serie di documenti e portare a termine degli adempimenti importanti che come spiega il Notariato sono:

- Planimetria catastale (cioè quella depositata in catasto) evidenziando se la casa è di fatto uguale alla planimetria. Il venditore dovrà attestare nell’atto definitivo la conformità dei dati catastali e delle planimetrie depositate in catasto con lo stato di fatto. Nel caso questo differisca dalla realtà l'atto non avrà valore legale
- Copia del suo  atto notarile di acquisto con nota di trascrizione (o la dichiarazione di successione e i relativi documenti) e regolamento di condominio
- Certificato di agibilità
- Certificato di stato libero o estratto riassunto dall'atto di matrimonio
I provvedimenti edilizi/urbanistici (segnalazioni certificate di inizio attività, denunce di inizio attività, permessi di costruire, condoni etc.) che riguardano la casa, con tutti i documenti presentati al comune (piantine, ricevute di pagamento e simili)

Inoltre, il venditore dovrà comunicare se l'immobile è in affitto e in caso positivo consegnare il contratto di locazione. Dovrà anche informare se gli impianti interni sono a norma di legge e se è in possesso delle dichiarazioni di conformità degli impianti e del libretto di uso e manutenzione. Diversamente andranno fatti redigere da un tecnico specializzato salva diverso concordato tra le parti.
Nel caso di immobile ipotecato saranno necessari:
- la copia del contratto di mutuo
- la ricevuta del versamento di estinzione mutuo o l'ultimo bollettino
- la eventuale copia dell'atto di assenso alla cancellazione di ipoteca o richiesta di estinzione d’ufficio

Altre importanti comunicazioni da trasmettere sono:

- se l'unità immobiliare è dotata di attestato di certificazione energetica
- se ha mai usufruito di detrazioni fiscali di ogni tipo per lavori di ristrutturazione o per risparmi energetici. In questo caso si dovrà precisare se le detrazioni rimarranno in capo al venditore o passeranno all’acquirente
- se c'è stato l'intervento di un mediatore dovrà comunicare il nominativo con relativi dati (nome, partita iva, codice fiscale, numero di iscrizione al REA presso la C.C.I.A.A.), il costo della mediazione e la copia dei mezzi di pagamento usati

Nel caso l'immobile si trovi all'interno di un condominio, occorre una comunicazione dell'amministratore nella quale risulti:

- che gli oneri condominiali inerenti l'unità immobiliare in oggetto siano stati regolarmente pagati
- vengano riportate eventuali delibere condominiali o lavori in corso che comportano spese straordinari
- se ci sono liti giudiziarie pendenti
- se il condominio è dotato del contratto di servizio energia

Il venditore dovrà anche farsi consegnare dall'amministratore di condominio copia del provvedimento di agibilità.
Arrivati all'atto di vendita infine sarà necessario che abbia con sé questa lettera dell'amministrazione di condominio, il certificato di stato libero o estratto riassunto dall'atto di matrimonio (se vi sono stati mutamenti rispetto ai dati comunicati in occasione del preliminare) e naturalmente le chiavi di casa.
 

 

Per utilizzare questa funzionalità devi prima registrarti

Scopri come rendiamo più semplice
la ricerca della tua casa.

 Registrati ora

Registrati ora!

Registrandoti puoi:

 Creare la tua lista dei desideri
 Salvare le tue ricerche
 Comunicarci il livello di gradimento


 Registrati ora

Richiedi informazioni su questo immobile

Puoi contattarci telefonicamente allo 015 34426

oppure inviarci una email a office@immobilbiella.it

Hai dimenticato
la password di accesso?

Inserisci l'email con cui ti sei registrato

 Re-inviami password